Alghero sempre più “Family”: pannolini gratis per 12 mesi

Prevista dal 1 giugno l'erogazione del "Bonus pannolini" a tutte le famiglie - senza alcuna distinzione sociale o di reddito - con figli nati nel 2018.

Alghero si conferma sempre più “Family”. Tra le numerose attività ideate e realizzate dall’Amministrazione comunale all’interno del più ampio piano di interventi in materia di Politiche familiari, prevista dal 1 giugno l’erogazione del “Bonus pannolini” a tutte le famiglie – senza alcuna distinzione sociale o di reddito – con figli nati nel 2018. Si tratta di una iniziativa mirata al sostegno della natalità e della sostenibilità ambientale, due assi prioritari su cui la Giunta guidata dal sindaco Mario Bruno, dall’atto del primo insediamento, sta investendo ingenti risorse in termini organizzativi e finanziari. S’interviene così sul rafforzamento del sistema integrato dei servizi e la promozione delle politiche di supporto alle famiglie, mediante l’erogazione di un voucher destinato ad abbattere del 100% il costo delle forniture di pannolini (fino ad un massimo di due pacchi alla settimana per neonato) per tutti i nuovi nati nel comune di Alghero per 12 mesi.
Nei prossimi giorni sarà pubblicato dai competenti uffici delle Politiche Sociali – Settore V – l’avviso finalizzato all’erogazione del bonus 2018 per il reperimento delle istanze con allegato lo schema di domanda rivolto ai genitori dei minori residenti ad Alghero. 135mila euro il fondo inizialmente disponibile nel bilancio recentemente approvato dal Consiglio comunale. La misura, oltre a rappresentare un incentivo concreto alla natalità, rappresenta un contributo fondamentale alla riduzione dei quantitativi di rifiuti indifferenziati da smaltire. I pannolini in distribuzione gratuitamente a tutte le famiglie algheresi, infatti,  sono completamente biodegradabili e compostabili, realizzati con materiali naturali ed ipoallergenici, privi di ftalati e additivi chimici, dotati di chiusura elastica e riposizionabile.
I panni saranno distribuiti in tutte le farmacie grazie all’accordo sottoscritto con la Federfarma, l’associazione che rappresenta i titolari di farmacie private, con la possibilità da parte di tutti gli operatori economici locali di aderire volontariamente all’iniziativa manifestando il proprio interesse con la sottoscrizione dell’apposito modulo in fase di pubblicazione. “E’ una misura che rompe col passato, rivolta alle nuove generazioni ma soprattutto è un investimento sul futuro di Alghero” dice l’assessore alle Politiche Sociali e alla Famiglia Angela Cavazzuti. “Si tratta di un intervento importante e concreto, in grado d’incidere direttamente e positivamente sulle risorse economiche di ciascun nucleo familiare”.
23 maggio 2018