Alghero, picchiato imprenditore: in manette 52enne

La vittima, un uomo intorno alla quarantina, è stato colpito più volte con una serie di pugni al culmine di un banale battibecco. Il fatto è avvenuto negli scorsi giorni tra le vie della città vecchia. L'aggressore, individuato dai militari, è stato arrestato e condotto presso il carcere di Bancali dal quale era uscito per buona condotta qualche settimana prima.

I carabinieri di Alghero hanno arrestato un 52enne, già noto alle forze dell’ordine, che negli scorsi giorni si è reso protagonista di un’aggressione in pieno centro storico, ai danni di un imprenditore algherese. La vittima, un uomo intorno alla quarantina, è stato colpito più volte con una serie di pugni al culmine di un banale battibecco. Il quarant’enne, ferito, è stato costretto a recarsi in pronto soccorso per medicare dei traumi prognosticati come guaribili in pochi giorni. L’aggressore è stato individuato ieri dai militari, arrestato e condotto presso il carcere di Bancali dal quale era uscito per buona condotta qualche settimana prima.

18 maggio 2018