Nuove disposizioni per il Servizio Guardaroba della Caritas

La Caritas Diocesana si occupa, da tempo, di ritirare e distribuire indumenti usati nel Centro di raccolta di via Pascoli ad Alghero.

La Caritas Diocesana si occupa, da tempo, di ritirare e distribuire indumenti usati nel Centro di raccolta di via Pascoli ad Alghero.

In proposito si è sentito il bisogno di individuare nuove procedure, nel rispetto delle leggi vigenti, sulla raccolta e la distribuzione dell’abbigliamento e della biancheria e di quanto viene conferito dalla cittadinanza.

La Caritas raccoglie vestiti, biancheria (coperte, lenzuola, tovaglie, tende ecc.), scarpe (appaiate e legate insieme) e borse, solo se in buone condizioni – dunque senza rammendi, macchie o strappi – puliti e stirati così che possano essere indossati e utilizzati da coloro che ne abbiano bisogno nel rispetto delle più elementari norme igieniche e nel rispetto della dignità di chi dona e di chi riceve.

Il “Servizio di Guardaroba” è riservato alle sole donazioni fatte dai privati cittadini e non accoglie donazioni non preventivamente controllate da comunità di qualsiasi natura. Si accettano donazioni da aziende commerciali solo previo accordo con i responsabili del servizio, la cui valutazione della accettabilità della donazione è insindacabile. I cittadini che intendono conferire capi di abbigliamento e/o biancheria devono preventivamente telefonare al n. 331.9791379 per concordare con la responsabile del servizio quantità e tipologia degli indumenti da donare. Il servizio di raccolta sarà attivo dal prossimo 3 Marzo, garantendo l’apertura il giovedì dalle 15.00 alle 17.00.

I capi conferiti saranno accettati solo se selezionati, perfettamente puliti e prontamente utilizzabili; in caso contrario i capi stessi non saranno accettati e saranno prontamente restituiti al donatore. È tassativamente vietato depositare buste di indumenti nei pressi del cancello dei locali guardaroba. Tali indumenti non saranno assolutamente raccolti dagli addetti del servizio guardaroba e le persone che li hanno lasciati, se individuate, verranno denunciate alle autorità competenti.

Il servizio di distribuzione di via Pascoli, riattivato il 15 febbraio, sarà aperto il lunedì ed il venerdì dalle ore 9.00 alle 11.45.

16 febbraio 2016